18 maggio 2013

ASSURDO, PIU' COMPETENZE PER I FORESTALI MA MENO GIORNATE DI LAVORO



Mogavero: Forestali piu' competenze ma meno giornate di lavoro



Mogavero: Forestali piu' competenze ma meno giornate di lavoro
 Foto MadonieLive

Gradirei precisare che nell’incontro del 2 novembre 2010 tenutosi a Isnello con i Sindaci Madoniti, chiedevamo che venisse trasformata in legge l’accordo del 14 maggio 2009 firmato tra i Sindacati e l’allora Presidente Lombardo, per dare un po’ di tranquillità a tutto il comparto forestale.
E siamo stati proprio noi, addetti allo spegnimento incendi, a chiedere di essere impiegati alla fine o all’ inizio della campagna antincendio in lavori di pubblica utilità: presso i parchi, comuni, per il dissesto idrogeologico, province ecc. Solo così potevamo giustificare l’aumento delle giornate lavorative.
Infatti, grazie alle mozioni approvate dai consigli comunali e inviate a tutte le sedi regionali, in quell'anno gli operai del comprensorio Madonita, da subito sono stati avviati nei Comuni e dall'anno successivo in poi in tutta la Sicilia.
Ora, a distanza di qualche anno, la Regione Sicilia si è resa conto che la carta vincente era proprio questa.
Siamo orgogliosi per aver individuato la strada giusta. Proprio nell’ultima finanziaria è stata approvata una norma in cui i lavoratori forestali possono essere impiegati presso gli enti locali, adesso non ha importanza se saranno gli addetti dell’antincendio o quelli dell’azienda ad occuparsene, l’importante è che ci sia qualcuno che se ne occupa, ma la cosa più assurda è che sono aumentate le competenze (fuori dal demanio forestale) e nello stesso tempo sono diminuite le giornate lavorative rispetto agli anni passati.
Se verrà confermato questo taglio, siamo nuovamente pronti per organizzare un altro incontro con tutte le amministrazioni del comprensorio, allargando questa volta gli inviti a tutte le istituzioni regionali, e non solo. Non possiamo permetteci il decurtamento delle giornate lavorative in un territorio dove il lavoro forestale è l’unica fonte di reddito che sostiene il 50% dell’economia Madonita.


Michele Mogavero
(addetto allo spegnimento incendi)


18 Maggio 2013




3 commenti:

  1. Centorbi Salvatore18 maggio 2013 16:18

    Michele non capisco di quale altra conferma hai bisogno, mi sembra che l'art. 25 della finanziaria 2013 sia chiaro, e più esplicitamente il comma 11 che riporto di seguito:
    11. Al fine di assicurare le giornate lavorative
    entro e non oltre il limite massimo fissato dalla legge per le garanzie occupazionali di cui al presente articolo, i medesimi soggetti sono utilizzati con priorità nei progetti a titolarità o regia regionale finanziati con fondi extraregionali.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non capisco invece cosa vuoi dire tu. Negli anni passati anche se per legge dovevamo fare le giornate garantite, c'è sempre stata l'opportunità di incrementare il monte giornate. In sostanza è questo quello che ho scritto, in parole povere: non dobbiamo andare indietro ma avanti. Spero di essere stato chiaro.

      Elimina
  2. Centorbi Salvatore18 maggio 2013 20:49

    Michele tu hai commentato dicendo:
    Se verrà confermato questo taglio .....ecc....ecc....
    ha questa tua affermazione ho semplicemente risposto che non c'è bisogno di alcuna conferma ...il tutto è scritto in finanziaria e sopratutto nel comma 11.
    Spero sia stato più chiaro.

    RispondiElimina

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.